useridguestuseridguestuseridguestERRORuseridguestuseridguestuseridguestuseridguest
Charter: 02 - Atti privati (2 AA II) 2 AA II 11
Signature: 2 AA II 11
Zoom image:
Add bookmark
Edit charter (old editor)
1196 febbraio 19
Pasquale, figliuolo di Giovanni de Marco da Bari, chierico della chiesa di San Nicola Maggiore, si obbliga in parte come fidejussore della sorella Maria, vedova di Pietro Pisano, in parte in nome proprio, di pagare a sir Meheracca de Persona barese, figliuolo di Nicola de Persona, nella festività di Sant'Andrea, quattro once di oro di tarì siciliani; ed in garenzia del debito, offre gli alberi di ulivo esistenti presso la chiesa di San Eustazio alla suddetta sorella Maria lasciati dal defunto marito con facoltà di venderli ed appropiarsene il prezzo fino alla concorrenza del debito.
Source Regest: B. Capasso, R. Bevere, G. De Blasiis, N. Parisio, “Elenco delle pergamene già appartenenti alla famiglia Fusco ed ora acquisite dalla Società Napoletana di Storia Patria”, in Archivio storico per le province napoletane, 12 (1887), pp. 161-162, n. 13.
 


Current repository
Naples, Biblioteca della Società Napoletana di storia Patria, BSNSP, Atti Privati

    Graphics: 



      x
      Places
      • Bari
        • chiesa di San Eustazio
          Persons
          • Giovanni de Marco
            • Andrea
              • Maria
                • Maria
                  • Meheracca de Persona
                    • Nicola de Persona
                      • Pasquale
                        • Pietro Pisano
                          x
                          There are no annotations available for this image!
                          The annotation you selected is not linked to a markup element!
                          Related to:
                          Content:
                          Additional Description:
                          A click on the button »Show annotation« displays all annotations on the selected charter image. Afterwards you are able to click on single annotations to display their metadata. A click on »Open Image Editor« opens the paleographical editor of the Image Tool.